Metodi Computazionali della Fisica

A.A. 2006/07, Aule DC/S/4 + 

H/1/125

(aggiornato 28 novembre 2006 )

Settembre


BLU = AULA DC/S/4
ROSSO = AULA H/1/125

Ottobre

BLU = AULA DC/S/4
ROSSO = AULA H/1/125
 
  

Novembre

BLU = AULA DC/S/4
ROSSO = AULA H/1/125
 
  

Dicembre

BLU = AULA DC/S/4
ROSSO = AULA H/1/125
 
  

Gennaio

BLU = AULA DC/S/4
ROSSO = AULA H/1/125

  

Febbraio

BLU = AULA DC/S/4
ROSSO = AULA H/1/125 

Per ulteriori informazioni scrivere a
staff@lcm.mi.infn.it


PRIMO MODULO
(Inizio 25 settembre 2006)

(termina il 15 novembre, esami il 27-28 novembre)


25-27 settembre Inizio del corso . Elementi di Unix,  Emacs  e Latex (Alessandro Vicini, tel. 17427, trasparenze )
-  2-25 ottobre. Lezioni di C++ (Pernici, tel.17287,  trasparenze)
-  30-31 ottobre. Matlab
-  6-8 novembre. Mathematica (Alessandro Vicini)
- 13-15 novembre. Conclusione corso Prelz (Francesco Prelz, trasparenze) (trasparenze del 03-04)

SECONDO MODULO
(per accedere al secondo modulo
occorre superare gli esami
di verifica del 27-28 novembre)
Inizio verso i primi di dicembre 2006
Termina verso la fine di Gennaio 2007

Gruppi di lavoro previsti

- C++ (Antonio Rago, tel 17430) 
La programmazione orientata agli oggetti (OOP, Object Oriented
Programming) e' un paradigma di programmazione, che prevede di
raggruppare in un'unica entita' (la classe) sia le strutture dati che le
procedure che operano su di esse, creando per l'appunto un "oggetto"
software dotato di proprieta' (dati) e metodi (procedure) che operano
sui dati dell'oggetto stesso.

La modularizzazione di un programma viene realizzata progettando e
realizzando il codice sotto forma di classi che interagiscono tra di
loro. Un programma ideale, realizzato applicando i criteri dell'OOP,
sarebbe completamente costituito da oggetti software (istanze di classi)
che interagiscono gli uni con gli altri.

Scopo del corso e' di fornire allo studente una adeguata conoscenza dei
paradigmi dell'OOP e della sua realizzazione per il linguaggio C++.


(gruppo: D. Gamba, D. Inzaghi, M. Costantini, R. Coretti, E. Distante)

- Mathematica (Alessandro Vicini, tel. 17427, trasparenze)
Nelle prime lezioni approfondiremo gli elementi di base della
programmazione con Mathematica, inteso come linguaggio di manipolazione
simbolica.
Svilupperemo quindi alcuni concetti legati agli algoritmi genetici e alle
reti neurali.
Realizzeremo una simulazione del cosiddetto "dilemma del prigioniero"
utilizzando un algoritmo genetico per valutare l'efficienza di diverse
strategie di gioco.
Daremo esempi elementari di reti neurali e confronteremo l'efficienza
della "back-propagation" e degli algoritmi genetici nella procedura di
allenamento della rete.

(gruppo: F. Garue, M. Piazzi, F. Righi, L. Puricelli)

- Metodi numerici e calcolo stocastico: esempi di applicazione
(Marco Airoldi,
  Antonelli )
Lo scopo del corso e' quello di fornire ai partecipanti un'introduzione
ai processi stocastici e ad alcuni metodi di simulazione numerica
(in particolare metodo Monte Carlo), applicati ad un contesto "industriale",
in particolare al mondo della finanza.
Si presuppone, nei partecipanti, una conoscenza matematica adeguata ai
temi trattati, nonche' una conoscenza di base dei fondamenti della
programmazione, con particolare attenzione al C++.
La modalita' con cui si svolgera' il corso vedra', oltre ad alcune lezioni
frontali necessarie per introdurre sinteticamente alcune nozioni di
base di matematica finanziaria ed econofisica, anche un'intensa attivita' di laboratorio ed un'assistenza (via e-mail) mirata sul singolo gruppo, al fine di
garantire un approccio didattico tagliato su misura.

Progetto
(gruppo: P. Del Boca, E. Frontuto, P. Pozzoli, G. Maino)


- Simulazione di teorie di Gauge su Reticolo (Antonio Rago , tel 17430) Progetto
(gruppo: E. Rinaldi, A. Schiavi, S. Salvini)


- Python (Mario Pernici , tel 17287)
(gruppo: D. Tavella, A. Farsi)


Le lezioni introduttive di questi gruppi di lavoro verranno
annunciate su questo sito. I successivi incontri di lavoro tra
studenti ed esercitatore verranno concordate tra gli interessati
e registrate su questo sito (entrambe le aule sono a disposizione:
H/1/125 sempre. DC/S/4 solo al di fuori delle fascie orarie
in cui funziona l'open room: 10.30-12.30 e 14-17).
 

HOME